Il Presidente
Il Presidente


Poliedrico, creativo, originale il Prof. Peppino Colarusso Presidente Nazionale della FIBES Federazione Italiana del Ballo e Spettacolo.


Da anni impegnato nel mondo della cultura e dell'arte mette a disposizione della FIBES la sua grande esperienza di comunicatore e gestore di eventi complessi legati al ballo ed all'associazionismo.


Sostenitore dei valori di correttezza e trasparenza ha assunto l'impegno di far crescere la FIBES e di offrire a tutti gli affiliati servizi sempre migliori e rispondenti alle reali esigenze delle attività sociali.


La carica di Presidente Federale prevede un ruolo delicato volto a rappresentare e guidare gli affiliati nelle attività  associative garantendone la dignità  e difendendone le prerogative.


Un ruolo volto ad assicurare sempre confronti costruttivi approfonditi ed a vigilare, con imparzialità , affinchè tutti possano esprimersi e sostenere le proprie posizioni.

 

In seguito alcuni dettagli del CV

 

CURRICULUM VITAE


Pasquale, Giuseppe Colarusso, in arte  PEPPINO COLARUSSO

 

DOCENTE: Elettronica, Sociologia, Pedagogia, Tecniche Agronomiche;

 

Ex Dirigente  Servizi Culturali -  Regione Campania;

 

PRESIDENTE NAZIONALE - FONDATORE: FIBES -  Federazione Italiana Ballo e Spettacolo;

 

FONDATORE: FISDA  Federazione Italiana Social Dance, (Balli e Coreografie di Gruppo)

 

PRESIDENTE NAZIONALE - FONDATORE: SNALDES Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Danza e Scuola;

 

PRESIDENTE-FONDATORE:  F.I.D.E.S. Fondazione Italiana Danza e Spettacolo;

 

PRESIDENTE-FONDATORE: Premio Internazionale SUBLIMITAS, elevato riconoscimento alla carriera: Arte, Cultura, Imprenditoria, Sport e Spettacolo;

 

GIORNALISTA PUBBLICISTA: Libero Professionista Editore, Rivista SUBLIMITAS;

 

ESPERTO: Prevenzione infortuni lavoro ed Infortunistica Stradale;ESPERTO: Concorsi Arte e Spettacolo Membro e Presidente di Giurie;

 

SPECIALISTA IN ERBORISTARIA: Diplomato Istituto Superiore VISCONTI NA;

 

ISPETTORE ON. Ministero per i Beni Archeologici, Artistici, Storici, Culturali ed Ambientali.

 

MAESTRO DI BALLO:

Abilitato in tutte le Discipline, Direttore di Gara, Giudice di Gara, Tecnico FIDS-CONI.

 

ARTISTA: Fondatore della Pittografia Elettrolitica nel Mondo: CRITICO D'ARTE

 

Sua prerogativa particolare è la base culturale che lo rende differente dagli altri pittori e lo spinge a continua ricerca e sperimentazione: Docente di Elettronica, dalla sua specifica preparazione ha tratto la maniera di sostituire le consuete e secolari tecniche pittoriche in PITTURA ELETTROLITICA. Riesce cioè a trattare il supporto e i colori con processo tecnologico per cui il dipinto viene fuori in una figurazione quasi fiabesca. Questo ha detto, dell'Arte di Peppino Colarusso, il grande critico, Artista Ing. ARTURO JANNACE, da Benevento. 05/03/1983.

 

Va subito detto che, oltre alle naturali doti artistiche di Peppino Colarusso, tale innovazione pittorica, gli ha meritato lusinghiere critiche e premi nazionali ed internazionali, con l'inserimento nel Libro D'Oro dell'Arte Contemporanea. Anno 1985.

 

PREMI E RICONOSCIMENTI

  • Medaglia D'Oro Città di Roma 06/09/1985 Roma Anno COLOMBIANO
  • 1° Premio San Pietro Titolo di Accademico d'Onore 14/04/1985
  • 1° Premio Internazionale Il Fiorino D'Oro- 1° Biennale Città di Firenze 13/10/1985
  • 1° Premio Internazionale Venezia Quadriga di San Marco 19/10/1985 Venezia
  • 1° Premio Internazionale Michelangelo 27/11/1985 Firenze
  • 1° Premio Internazionale Antonio Ligabue 10/11/1985 Bologna
  • 1° Premio Internazionale Città del Vaticano 17/11/1985 Roma
  • 1° Premio Internazionale Presidenza Italiana alla Comunità Europea 23/11/1985 FI
  • 1° Medaglia d'Oro Città  di Modena - Pergamena di ACCADEMICO 24/11/1985
  • 1° Premio Internazionale Samotracia 01/12/1985 Firenze
  • 1° Medaglia d'Oro Città  di Venezia 1991
  • 1° Coppa Regione del Veneto 1991
  • 1° Coppa San Marco 1991
  • 1° Trofeo il Leone di San Marco 1991
  • 1° Trofeo Biennale di Venezia 1991
  • BENEDIZIONE APOSTOLICA DI SUA SANTITA SOMMO PONTEFICE PAPA GIOVANNI PAOLO II° 29/10/1985 Per dono di dipinto di Peppino Colarusso, a Sua Santità raffigurante il Papa benedicente, espressione molto gradita da Sua Santità.

 

Peppino Colarusso, nella sua giovane età, ha avuto il prestigioso dono di conoscere Padre Pio da Pietrelcina, negli anni 60, attraverso un parente diretto, del meraviglioso Santo, Padre Ezechia Cardone quale suo collega, Insegnante di Religione.

 

Questa fantastica conoscenza restata sempre nel suo cuore ed adesso si è riaccesa con l'assegnazione del prestigioso riconoscimento PREMIO PADREPIO 2011.

 
© 2017 FIBES | Federazione Italiana del Ballo e Spettacolo